Ingegnere Andrea Canducci

L’ingegnere Andrea Canducci ha conseguito entrambe le lauree, triennale e specialistica, presso il Politecnico di Milano, concludendo brillantemente il percorso accademico formativo nel minor tempo possibile tra il 2004 e 2009.

Ha compiuto la sua prima esperienza professionale nel Regno Unito, un periodo biennale dapprima trascorso in uno dei più noti studi di Architettura inglesi “Glenn Howells architects” frequentando sia la sede di Birmingham che quella di Londra e poi svolto nello studio di Ingegneria “Engineers HRW” nel cuore di Londra dove ha curato la progettazione strutturale di scuole, interventi su antiche ville vittoriane e opere riguardanti le Olimpiadi 2012.
Andrea ha mantenuto il metodo di lavoro “british”, un approccio dinamico mirato all’ottenimento di architetture sostenibili, sistemi moderni e sicuri ma soprattutto il perseguimento di soluzioni innovative ma pur sempre semplici e funzionali.

Attualmente svolge consulenza in campo strutturale per la Canducci Group e Canducci Holz Service, aziende familiari affermate e note da decenni nel settore, oggi innovativo, delle costruzioni in legno ingegnerizzato. Il tema delle costruzioni in legno, antisismiche e hi-tec offre campi di applicazione in tutto il mondo, così Andrea ha già firmato progetti strutturali importanti come la struttura scolastico-sanitaria “Wonderlad” a Catania, la copertura della chiesa di Mesagne (Brindisi), una struttura ricettiva in una delle zone più sismiche al mondo nelle Filippine, etc.

Parallelamente svolge progettazioni mirate risparmio energetico e di tipo impiantistico le quali sono strettamente interconnesse con ciascun aspetto integrato dell’edificio moderno.

L’attenzione è continuamente rivolta all’innovazione, per questo motivo mantiene relazioni con il mondo accademico, in particolare con L’Università La Sapienza di Roma presso la quale tiene seminari tecnici agli studenti, è correlatore per vari tesisti, e di maggiore rilevanza è consulente del Team Sapienza per il Solar Decathlon Middle East 2018: una competizione mondiale universitaria che porterà la Sapienza a realizzare a Dubai, in competizione con altri 20 prestigiosi atenei nel mondo, un edificio di altissimo profilo tecnologico grazie anche alla partecipazione attiva di sponsor del calibro di: ENI, Enel, Nastro Azzurro, Microsoft, Philips, Technogym… ed altri.

A livello accademico ha anche tenuto seminari specializzati sulle costruzioni in legno presso l’Università della Basilicata ed il Politecnico di Bari. In Agosto 2016 ha partecipato al congresso mondiale di quattro giorni sull’ingegneria sismica tenutosi a Vienna.

Nel 2018 ha conseguito due importanti nomine da parte dell'Ente Normatore Nazionale UNi per le quali è stato inserito come "Tecnico Esperto" nelle seguenti commissioni che disciplinano gli strumenti normativi nazionali:

membro commissione tecnica nazionale uni ct-021 –SC05 “strutture in legno”

membro commissione tecnica nazionale uni ct-011 “comportamento a fuoco strutture legno”

 

 

Come libero professionista offre attività di consulenza polispecialistica, tra cui:

  • progettazione strutturale di qualsiasi natura, dal tradizionale cemento armato o muratura alle costruzioni di ultima generazione in legno o calce-canapa
  • cura pratiche di indirizzo sismico presso l’ex Genio Civile
  • consulenza tecnica d’ufficio e di parte in Tribunale
  • consulenza energetica e progettazione impiantistica di base
  • consulenza per imprese di costruzioni mirate alla realizzazione dell’opera

 

VANTAGGI

In ambito edilizio stiamo vivendo un periodo di “sconvolgimento” tecnologico nel quale finalmente vengono abbandonate tecniche obsolete di costruzione, arretrate e non sostenibili a favore di tecnologie più performanti, risparmiose e rispettose dell’ambiente. Si tratta di tecnologie costruttive che finalmente ci proteggono in maniera adeguata da eventi che oggi si pensano sfortunati, come i terremoti ma che in realtà sono attesi e frequenti come abbiamo purtroppo sperimentato.

Avvalersi di un tecnico costantemente in aggiornamento e promotore di soluzioni innovative permette un’ampia possibilità di scelta in fatto di tecniche edilizie e di certo il raggiungimento della miglior soluzione edilizia commisurata alle esigenze del committente. Non solo l’ottenimento dei massimi vantaggi con garanzie di comfort e sicurezza, ma un tecnico preparato e aggiornato è garanzia di risparmio perché è conscio dei propri strumenti e delle soluzioni utilizzate, ne sfrutta a pieno il potenziale senza arrecare onerosi sprechi.

 

Articoli pubblicati da Ingegnere Andrea Canducci